Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Corsi di studio Classe LM-14/LM-15 - Filologia classica e moderna

Classe LM-14/LM-15 - Filologia classica e moderna

Corso di laurea magistrale in Filologia classica e moderna (LM-14/LM-15)

Con questo corso di laurea magistrale interclasse denominato Filologia classica e moderna, agli studenti viene offerto un ampio ventaglio di possibilità che consente loro di integrare gli interessi personali con la preparazione necessaria per l’accesso ai percorsi di abilitazione all’insegnamento. Tuttavia, poiché l’insegnamento non è che una delle possibilità di occupazione, gli studenti sono in grado di scegliere all’interno di una vasta gamma di opportunità, in grado di arricchire la loro formazione culturale. Per la sua natura di interclasse, il corso consente di conseguire o la laurea magistrale in Filologia, letterature e storia dell’antichità (LM-15), oppure quella in Filologia moderna (LM-14), a seconda del percorso prescelto. I crediti comuni ad entrambi i percorsi non solamente ottemperano alle normative ministeriali per i corsi interclasse, ma mirano a valorizzare connessioni tra antico, moderno e contemporaneo. Discipline come Tradizione biblica e letterature europee, Il mito classico nell’età moderna e contemporanea o Letteratura italiana e cinema sono chiari segni della volontà di proporre una formazione capace di cogliere le connessioni tra i vari ambiti disciplinari, di trascendere gli specialismi, per proporre la cultura filologico-letteraria a un mondo in veloce trasformazione.

Accanto ai crediti comuni ad entrambi i percorsi, quello finalizzato al conseguimento della laurea magistrale in Filologia, letterature e storia dell’antichità (LM-15) si caratterizza per la presenza di discipline quali Filologia greca, Filologia latina, Filologia patristica, Antichità greche, Grammatica greca, Ermeneuti testuale nel pensiero antico.

Il percorso finalizzato al conseguimento della laurea magistrale in Filologia moderna (LM-14) si caratterizza per la presenza di discipline come, per esempio: Esegetica letteraria (Cattedra Giacomo Leopardi), Filologia italiana del Rinascimento, Storia delle arti del Novecento, Letteratura Italiana Contemporanea, Lessicografia e lessicologia italiana, Stilistica e metrica italiana, Sociologia della letteratura italiana contemporanea, Filosofia e teorie del testo.

Esiti professionali

La laurea magistrale in Filologia classica e moderna completa la formazione dei futuri docenti di materie umanistiche nella Scuola secondaria. Il percorso formativo che porta dalla laurea magistrale alla abilitazione all’insegnamento nelle scuole superiori è normato nel D.M. 249/10.

Il Corso di laurea magistrale in Filologia classica e moderna consente inoltre, vista l’elevata preparazione professionale e le conoscenze di alto livello conseguite, di ricoprire incarichi di grande responsabilità specialmente in enti pubblici e privati, quali Soprintendenze, Fondazioni, Centri culturali. Costituiscono opportunità di impiego anche i settori dell’industria culturale ed editoriale. Il Corso prepara alle professioni di: dialogisti, soggettisti e parolieri, redattori di testi pubblicitari, giornalisti, linguisti e filologi, revisori di testi, curatori e conservatori di musei, ricercatori e tecnici laureati nelle scienze dell’antichità, filologico-letterarie, pedagogiche, docenti di scienze letterarie, artistiche. Il titolo di dottore magistrale in Filologia classica e moderna consente di accedere, previo concorso, ai Dottorati di ricerca.

La laurea magistrale in Filologia classica e moderna si consegue con il raggiungimento dei 120 CFU previsti.

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di una “tesi di ricerca” dimensionata in almeno 80 pagine, connotata da originalità dell’indagine, supportata da un adeguato apparato critico e corredata dalla citazione delle fonti, della bibliografia e della sitografia consultata.

Consulta i piani di studio