Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Requisiti di accesso LM-84

Requisiti di accesso LM-84

-  Classe LM-84 delle lauree magistrali in Scienze storiche – Ricerca storica e risorse della memoria

REQUISITI MAGISTRALE

NOTA BENE: Si comunica che coloro i quali si iscrivono ai corsi singoli propedeutici all'accesso ai corsi di laurea magistrale, per l'a.a.2020-21 sono esonerati dal pagamento del contributo di iscrizione ai corsi singoli a condizione che: 1) abbiano  effettuato la pre-iscrizione ad un corso di laurea magistrale offerto dall'Ateneo 2) si iscrivano per acquisire i requisiti -curriculari necessari ad essere ammessi al corso di laurea magistrale a cui sono pre-iscritti. In questo caso non si applica l'indennità aggiuntiva di mora stabilita per il mancato rispetto dei termini di iscrizione ad un corso di laurea magistrale.  E' possibile iscriversi ai corsi singoli dal 15 luglio al 30 novembre e dal 1 febbraio al 31 maggio. La domanda, in bollo da 16 euro, va  compilata su apposito scaricabile al link:https://www.unimc.it/it/iscrizione-e-carriera/iscrizione-corsi-singoli.

1) Requisiti:

A) avere conseguito la Laurea in una delle classi di Laurea ai sensi D.M. 270/04, del D.M. 509/99, della Legge 508/99 oppure possedere un titolo di laurea di ordinamenti previgenti oppure un titolo di studio equivalente anche conseguito all'estero.

B) È richiesta la conoscenza di una lingua straniera con un livello minimo equiparabile a B1.

C) gli studenti in possesso di una laurea di primo livello in cl. 38 o L-42 soddisfano i requisiti curriculari senza ulteriori verifiche.

D) gli studenti in possesso di una laurea di primo livello diversa da cl. 38 o L-42 , di una laurea quadriennale di vecchio ordinamento, di una laurea magistrale o specialistica, devono avere acquisito 30 CFU in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari:

IUS/18 – Diritto romano e diritti dell'antichità

IUS/19 – Storia del diritto medievale e moderno

L-ANT/02 - Storia greca L-ANT/03 - Storia romana

L-ANT/06 – Etruscologia e antichità italiche

L-ANT/07 – Archeologia classica

L-ART/01 – Storia dell'arte medievale,

L-ART/02- Storia dell'arte moderna,

L-ART/03 – Storia dell'arte contemporanea L-FIL-LET/10 Letteratura italiana L-LIN/04 -Lingua e traduzione- lingua francese,

L-LIN/07-Lingua e traduzione- lingua spagnola,

L-LIN/12 -Lingua e traduzione- lingua inglese,

L-LIN/14 - Lingua e traduzione- lingua tedesca

L-OR/01-Storia del vicino oriente antico L-OR/10-Storia dei paesi islamici

M-FIL/01- Filosofia teoretica

M-FIL/03 – Filosofia morale

M-FIL/06 – Storia della filosofia M-GGR/01 Geografia

M-GGR/02 Geografia economico-politica

M-PED/01 – Pedagogia generale e sociale

M-PED/02 – Storia della pedagogia

M-STO/01 - Storia medievale M-STO/02 - Storia moderna

M-STO/03 – Storia dell'Europa orientale M-STO/04 - Storia contemporanea M-STO/06 - Storia delle religioni. M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese

M-STO/08- Archivistica, Bibliografia e Biblioteconomia

M-STO/09 - Paleografia e diplomatica

SECS-P/12 - Storia economica

SPS/02 - Storia delle dottrine politiche SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche SPS/05 – Storia e istituzioni delle Americhe

SPS/06 - Storia delle relazioni internazionali

SPS/07 – Sociologia generale SPS/13 - Storia e istituzioni dell'Africa SPS/14 - Storia e istituzioni dell'Asia

Per i laureati che non possiedono i requisiti sopra indicati l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale è subordinata alla valutazione di una Commissione che verifica, tramite esame preliminare delle certificazioni presentate ed eventuale ammissione a un successivo colloquio, il possesso delle conoscenze e delle competenze necessarie.

Qualora la Commissione ritenga sufficiente il livello delle conoscenze e competenze del laureato, esprime un giudizio di idoneità, che consente l'ammissione alla prova di verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

2) Verifica della preparazione personale

Una volta verificati i requisiti curriculari, una commissione nominata dal Consiglio di corso di studio verificherà l'adeguatezza della personale preparazione del candidato, che è da considerarsi assolta qualora il laureato sia in possesso di un diploma di laurea conseguito con una votazione uguale o superiore a 100/110. Per gli altri candidati, la verifica si baserà su un colloquio orale. L'esito della verifica potrà essere uno dei seguenti: - iscrizione incondizionata alla laurea magistrale; - iscrizione alla laurea magistrale condizionata all'accettazione di specifiche prescrizioni, consistenti in un piano di studi personalizzato per armonizzare le proprie competenze con il percorso prescelto; - non accettazione motivata della domanda di iscrizione, con indicazione delle modalità suggerite per l'acquisizione dei requisiti mancanti.