Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Requisiti di accesso L-10

Requisiti di accesso L-10

Lettere e Storia:

-  Classe L-10 delle lauree in Lettere – Lettere

REQUISITI TRIENNIO

Non sono previste prove di ammissione; è previsto un colloquio con docenti designati dal Consiglio unificato, volto a orientare lo studente a partire dal livello di conoscenze e capacità effettivamente raggiunto.

    1. Per lo studente che all'esame di maturità ha conseguito una votazione uguale o superiore ai 70/100esimi (comunicato con autocertificazione propria al momento dell'immatricolazione) la verifica della preparazione in accesso è data per acquisita.
    2. gli studenti che all'esame di maturità abbiano conseguito una votazione inferiore ai 70/100esimi, se provenienti da Licei o da Istituti superiori, nei quali la lingua latina sia prevista come disciplina curriculare, sono tenuti a frequentare, entro il primo anno di corso, almeno il 75% delle ore di Esercitazioni di sintassi latina previste dall'offerta didattica. Sono altresì tenuti a frequentare almeno il 75% delle ore di Esercitazioni pratiche di Lingua italiana previste dall'offerta didattica.
    3. gli studenti che all'esame di maturità abbiano conseguito una votazione inferiore ai 70/100esimi, se provenienti da Licei ed Istituti superiori diversi da quelli anzidetti sono tenuti a frequentare, entro il primo anno di corso, almeno il 75% delle ore di Esercitazioni pratiche di lingua latina per principianti previste dall'offerta didattica. Sono altresì tenuti a frequentare almeno il 75% delle ore di Esercitazioni pratiche di Lingua italiana previste dall'offerta didattica.
    4. Le esercitazioni si concluderanno con una verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi compiuta dai docenti che tengono le esercitazioni. I docenti trasmetteranno alla segreteria studenti l'elenco degli studenti ritenuti in regola con l'obbligo formativo.
    5. Lo studente che non risulti in regola con gli obblighi formativi non può sostenere esami a partire dall'a.a. successivo a quello della sua immatricolazione (dal 30 novembre) fino a che non abbia soddisfatto agli obblighi assegnatigli. Gli eventuali esami sostenuti in situazione di irregolarità saranno annullati d'ufficio.
    6. Tutti gli studenti che all'esame di maturità abbiano conseguito una votazione inferiore ai 70/100esimi partecipano a un colloquio con docenti designati dal Consiglio unificato, volto a orientare lo studente a partire dal livello di conoscenze e capacità effettivamente raggiunto.